Publio Ovidio Nasone, noto anche semplicemente come Ovidio (Sulmona, 20 marzo 43 a.C. – Tomis, 17), è stato un poeta romano tra i maggiori elegiaci. Ovidio scrisse un gran numero di opere, che possono essere facilmente divise in tre gruppi: le opere giovanili o amorose, le maggiori o della maturità e le opere dell’esilio. Altre opere sono andate pressoché perdute, mentre altre sono state erroneamente attribuite al poeta.

Visualizzazione di 1 risultato

Mostra categorie e filtri